“Le dittature che minacciano la democrazia. Razzismo e populismo rappresentano l’intero schieramento gialloverde”. Ecco il surreale titolo dell’omelia domenicale del demofobo nonché teologo dei mercati apolidi Eugenio Scalfari. L’ennesima orazione in difesa dei mercati e contro ogni forza e ogni idea che possa metterli in discussione, subito ostracizzata e bollata come razzista, populista, fascista e rossobruna.


 

“La problematica delle uscite dalla caverna sta tutta qui, nel fatto che da dentro una caverna non si può rappresentare che cosa una caverna sia”. (H. Blumenberg, Uscite dalla caverna)
fonte ansa.it

Rispondi