Come da previsioni meteo, è stata innevata tutta l’area dei Monti Sicani, in particolare nei territori di Cammarata, San Giovanni Gemini, Bivona e Santo Stefano Quisquina, dove già dalla mattinata di ieri i cantonieri della Provincia di Agrigento sono stati impegnati con i mezzi spargisale lungo le strade. Il mezzo spalaneve della Provincia al mattino di oggi ha liberato la carreggiata sulla strada provinciale 24 Cammarata-Santo Stefano Quisquina, nel tratto dall’uscita di Cammarata alla quota più elevata, superando contrada Filici, in buona parte ostruita nelle prime ore del mattino dalla neve caduta abbondante sin da ieri e per tutta la notte. La situazione è comunque sotto controllo, con i cantonieri a lavoro su tutti gli oltre 20 chilometri della stessa provinciale 24, con spargimento di sale e rimozione di qualche piccolo cumulo residuo di neve. Permane in ogni caso l’obbligo di catene e di procedere con la massima prudenza. Situazione migliorata anche sul tracciato della SP 21 Casteltermini-Bivio Passo Fonduto SS 189 all’uscita del paese, dove è stata segnalata la presenza di ghiaccio.

Rispondi