Dopo l’incidente dello scorso 28 marzo, sulla fondovalle Palermo-Sciacca, nelle zone diMenfi, in provincia di Agrigento, lo stato di salute di Pasquale Bonfantenon accenna a migliorare. Dopo lo scontro, le sue condizioni sono subito apparse gravi: il giovane è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale diPalermo.

Lì ha ricevuto le prime cure, successivamente è stato operato più volte. Le sue condizioni si sono stabilizzate, ma non è mai più uscito dal coma. Non è servito nemmeno il trasferimento in una struttura del nord Italia, dove si trova tutt’ora insieme con i suoi familiari.A Pasquale, però, servono cure specifiche e all’avanguardia. Al menfitano servirebbe l’estero. La fidanzata Ylenia   ha aperto una raccolta fondi, soldi utili per salvare il suo  Pasquale. Una raccolta fondi supportata da una lettera che mette nero su bianco le difficoltà di Pasquale e la voglia della donna di non fermarsi.Vogliamo dare il meglio a Pasquale per far si che ritorni a sorridere e a riprendersi la propria vita grazie al vostro aiuto.
Chi lo conosce sa bene che è un ragazzo pieno di vita, che come ogni ragazzo di diciannove anni ha i propri sogni nel cassetto che non vogliamo rimangano inconclusi e  soprattutto con un cuore grande e pronto ad aiutare il prossimo. Adesso vogliamo farlo tutti noi insieme a tutti voi perché lui merita il meglio. Questo sarà possibile soprattutto grazie a tutti voi”. Dice la fidanzata Ylenia.   “Lui ha bisogno di un centro neurochirurgico e riabilitativo più moderno con macchinari all’avanguardia e cure specifiche che si trova in Europa perché sfortunatamente  in Italia non siamo ancora attrezzati”.

Rispondi