La Procura della Repubblica di Agrigento, tramite la sostituto Chiara Bisso, ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, imputato di abuso d’ufficio allorchè avrebbe esercitato delle pressioni su un dirigente comunale affinchè fosse revocato l’ordine di demolizione, con relativa sanzione, di un immobile abusivo. E’ stato lo stesso dirigente a denunciare quanto sarebbe accaduto. La prima udienza è in calendario il 24 gennaio innanzi al giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano. Il sindaco Pendolino è difeso dall’avvocato Nino Caleca.

Rispondi