A seguito del documentato allarme rischio frana, da parte dell’associazione ambientalista MareAmico di Claudio Lombardo, del tratto costiero della strada statale 640 tra Realmonte e Agrigento a causa dell’incombente erosione marina, la Procura della Repubblica di Agrigento ha avviato un’inchiesta conoscitiva. L’ufficio inquirente diretto da Luigi Patronaggio non configura al momento alcuna ipotesi di reato, ma intende conoscere e approfondire il tema della sicurezza delle strade. Allo stesso modo, come si ricorderà, è stata avviata un’indagine conoscitiva sul viadotto Morandi.

Rispondi