Il Service Center onlus per onorare le volontà del suo Fondatore ha acquistato nel 2018 una casa nel centro storico di Cuneo, impiegando parte dei fondi lasciati in legato da  don Aldo: fondi dei quali “il prete dei poveri” disponeva per donazioni ricevute da quanti, volontariamente, hanno creduto nei tanti progetti che don Aldo ha avviato per le persone in difficoltà.
Con il Progetto “IL SOGNO di don ALDO BENEVELLI” il Service Center onlus cerca di rispondere almeno in parte all’attuale disagio sociale realizzando UNA CASA DI ACCOGLIENZA, per le persone senza fissa dimora, che versano in situazioni di difficoltà per problemi fisici e/o psichici, di reddito, di disoccupazione , anche legati all’immigrazione.  Per affrontare i costi del Progetto (acquisto con accensione di mutuo, ristrutturazione, spese  di gestione e manutenzione,..) l’Associazione ha aperto una sottoscrizione pubblica con un conto dedicato.
Il Service Center onlus prosegue l’attività indicata da don Aldo Benevelli con lo Sportello di Ascolto che cerca di dare alle persone risposte e aiuto per qualsiasi tipo di problema, ma anche con un Bando annuale di Borse di Studio per i giovani volenterosi e capaci ma in difficoltà economiche, attraverso corsi di lingua e cultura italiana per stranieri, la distribuzione di vestiario, l’Estate Bambini e  il doposcuola gratuiti.
L’Associazione Service Center ONLUS per la stretta vicinanza e per  l’impegno personale nelle attività di don Aldo negli ultimi dieci anni di vita, ha costituito LA FONDAZIONE DON ALDO BENEVELLI, che intende preservare il ricordo di don Aldo nella sua figura storica, culturale e pastorale e perseguire le sue ultime volontà , al servizio di quanti  si trovano in situazioni di disagio economico o comunque in difficoltà.

 

http://mafie.blogautore.repubblica.it/2019/03/16/2817/

Rispondi