L’ex premier: “Orgoglioso di non aver fatto l’accordo sulla base delle poltrone con i cinque stelle”

“Se cade il governo, fermo restando le prerogative di Mattarella, sono d’accordo con Zingaretti che non c’è un piano B per il futuro esecutivo”, alternativo alle elezioni. È la convinzione di Matteo Renzi, che ha risposto sul tema ai giornalisti a margine di un evento elettorale a Roma.

Il senatore Pd ed ex premier ha ribadito di essere “orgoglioso di non aver fatto l’accordo sulla base delle poltrone con i cinquestelle”, che “ci hanno portato in recessione”.

“Il tempo di Salvini è già agli sgoccioli. Dicevano che doveva governare per 30 anni…”, ha detto ancora Renzi. Poi alludendo alla crisi politica in Austria ha detto: “L’internazionale sovranista sono quelli che vengono pagati con i rubli per andare contro l’Europa e oggi uno di loro non ci sarà sul palco con Salvini a Milano”.

Rispondi