La Questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha disposto la celebrazione in forma privata del rito funebre per Calogero Ribisi, 81 anni, di Palma di Montechiaro, già condannato per associazione mafiosa e fratello di altri Ribisi, i cosiddetti “fratelli terribili”, altrettanto condannati per mafia e anche per omicidio, come l’agguato mortale al giudice Antonino Saetta e al figlio Stefano.
fonte della notizia Teleacras.com 

Rispondi