A largo di Lampedusa incombono le navi delle organizzazioni non governative straniere cariche di migranti soccorsi a ridosso della Libia. Nel frattempo proseguono gli sbarchi cosiddetti “fantasma”, ovvero elusivi dei controlli in mare, anche lungo le coste agrigentine. All’alba di oggi un peschereccio ha abbandonato sulla spiaggia di “Cannitelle” a Torre Salsa, in territorio di Siculiana, una trentina di migranti e poi ha preso nuovamente il largo. Le forze dell’ordine sono alla ricerca del peschereccio. Durante l’approdo un migrante è stato colto da un malore ed è stato soccorso.

Rispondi