La Procura della Repubblica di Agrigento, capitanata da Luigi Patronaggio, ha avviato un’inchiesta, a carico di ignoti, per sequestro di persona nell’ambito del caso della nave della ong spagnola “Open Arms” ormeggiata a Lampedusa. Si tratta di un atto consequenziale dopo che in Procura è giunto un esposto dei legali della ong spagnola secondo i quali occorre procedere per sequestro di persona, violenza privata e abuso in atti d’ufficio. Già da domenica scorsa la Procura di Agrigento indaga anche per l’ipotesi di reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ancora a carico di ignoti. Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto Salvatore Vella.

Rispondi