RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Buongiorno, vengo da Palermo e sono appena rientrato da una settimana di vacanze nell’agrigentino e non ho potuto fate a meno di constatare, con estrema amarezza, che nella provincia esiste un livello di inciviltà elevatissimo.

Strade statali ma anche normali vie comunali invase da buste dell’immondizia palesemente lanciate dai finestrini delle auto da cittadini normali….ma perché?

Lo scempio che ho visto è così estremo e fuori dalle righe che non puoi non rimanerne colpito. Difficilmente ho visto altrove (in Sicilia) un tale livello di inciviltà…solitamente si trovano quei tipici accumuli di rifiuti ingombranti derivanti da ristrutturazioni e smaltimento di frigoriferi e lavatrici (situazioni anche queste, indegne e frutto dell’ignoranza) ma in questo caso quello che colpisce è che si vedono rifiuti casalinghi, sacchi lanciati dai finestrini delle auto di gente normale che esce di casa al mattino per andare a lavorare e che per qualche strana ragione non riesce ad attenersi alle regole del comune buon senso civico.

Da conterraneo mi fa veramente male…ancor più se penso ai turisti italiani e stranieri che non sono neanche lontanamente abituati a vedere niente del genere e che derideranno la Sicilia e l’Italia intera.

Un giorno trovandomi a Punta bianca (posto meraviglioso), mi sono imbattuto in un gruppo di 5 diciassettenni del luogo che ha lanciato verso il bagnasciuga un acccendino non più funzionante. Con una scusa banale e facendo il simpatico l’ho preso e gliel’ho restituito…poco dopo mi sono reso conto che tutto attorno a loro avevano disseminato bottiglie di birra cartacce e cicche di sigarette frutto della giornata trascorsa a mare.

Qui c’è un problema culturale che va risolto non solo con deterrenti sanzionatori che comporterebbero un dispendio di risorse comunali. Probabilmente occorrerebbe fornire una formazione nelle scuole fin dall’elementari…ci vuole una campagna sociale intensa i cui i bambini devono portare a casa il messaggio e rimproverare i genitori che commettono infrazioni….un giorno spero di vedere una Sicilia fatta di siciliani volenterosi e rispettosi di se stessi e degli altri. Associazioni come la vostra potrebbero fare la differenza.

Lettera firmata.

Rispondi