Che strano paese è l’Italia. Voti per mandare a casa Renzi e i suoi amici del Pd che hanno gestito il potere negli ultimi anni e quatti quatti tornano al potere

I leaders del Movimento 5 Stelle dimenticano il passato renziano da loro stessi criticato

A Roma ,lo sanno pure i sorci di Trastevere che Renzi sta facendo di tutto per fare il Governo con Di Maio. Le elezioni anticipate consentirebbero a Zingaretti di annullare il potenziale dei deputati I renziani che, senza nessun dubbio , saranno i veri arbitri del nuovo governo, sono oltre il 60% in Parlamento all’interno del PD.  Il galletto Salvini ha fatto male i “Conti” è il caso di dire. Salvini ha scherzato con gli associati di Bilderberg( Renzi compreso) e gli amici del gruppo bancario che comanda il mondo come i Rotschild. Questa gente controlla buona parte del debito pubblico italiano e sa cosa fare se qualcuno gli “rompe” i cabbasisi. Strano ma non impossibile che questi astuti finanzieri, dopo le vergogne azioni  berlusconiane abbiano fatto un “patto” con la sinistra “rosa” italiana, piuttosto che con la destra liberale. Qualcuno dirà:”questo blog è da buttare , non è affidabile”. Per fortuna ancora non ci sono le leggi dell’inquisizione.Noi diciamo che, questo Governo ha dietro i poteri forti dell’Economia europea. Adesso Lotti, potrà tornare a tramare con qualche magistrato per distruggere avversari scomodi. Le Banche potranno tornare a dire la loro e peggio ancora si cercheranno alibi per distrarre l’opinione pubblica da i veri problemi della gente. Solo in Italia chi perde le elezioni torna a governare. Nel 2018, il PD è stato sconfitto e oggi, come l’Araba Fenice risorge ancora con Renzi. Zingaretti, persona capace e meno legata alle banche, ha cercato di non fare questo inciucio. Non è riuscito nell’intento. Stiano preoccupati tutti coloro che hanno osato criticare la sinistra battuta alle elezioni del 2018, in questo ultimo anno. Il futuro per questi “liberi pensatori “potrebbe essere molto nuvoloso. Un avviso di garanzia o altro, potrebbe arrivare a tanti malcapitati,  da un momento all’altro.

Rispondi