Il 9 luglio 2014 viene firmato un ulteriore protocollo alla presenza del ministro Alfano, del capo di gabinetto Lamorgese, del capo della polizia Panza e del più noto paladino della legalità Montante… che già da un mese era iscritto nel registro degli indagati a Caltanissetta… per l’ipotesi di reato di concorso esterno alla mafia! Nessuna delle massime Autorità presenti era in grado di valutare la opportunità della partecipazione di Antonello Montante alla firma dell’ennesimo fumoso protocollo???

Particolare da non dimenticare … la PACO SRL [riconducibile al legale di Montante, Avv. Giuseppe Panepinto], con la gestione della locataria ALBA CHIARA GROUP, prima di cedere l’immobile alla EICMA -la più importante esposizione al mondo del ciclo e del motociclo, allora presieduta dallo stesso Montante- aveva cercato di alloggiare, nel più noto edificio di via MECENATE 84/A a MILANO, in tal senso facendone richiesta, i profughi tanto cari alla neo-ministro!

http://www.interno.gov.it/it/notizie/siglato-accordo-tracciabilita-rame

Rispondi