A Messina i Carabinieri hanno arrestato in carcere un uomo di 55 anni, indagato di omicidio e lesioni gravissime, che per tanti anni ha nascosto di essere malato di Hiv, e ha continuato, nonostante la patologia, ad intrattenere rapporti non protetti, contagiando almeno quattro donne. Una di loro, l’ex compagna da cui ha un figlio, è morta. L’inchiesta, coordinata dal procuratore Maurizio De Lucia, è stata avviata dopo la denuncia della sorella della vittima che ha raccontato agli inquirenti della malattia della familiare e dei suoi sospetti sul cognato.

Rispondi