Coraggio amici di Facebook, anche l’Italia ha il suo “Russia Gate”. Adesso avremo qualcosa di cui parlare al “bar dello sport” della politica, mentre le tasse aumentano, il livello di democrazia diminuisce, il lavoro scarseggia, la sanità allunga le proprie liste di attesa e le infrastrutture vanno crollando in tutto il Paese.

Per la Sicilia ed il Sud, ormai, non ci sono più neanche le solite promesse: niente strade, niente ferrovie, niente porti, niente ponte, niente scuole, niente sviluppo economico, niente tutela dei prodotti, niente salvaguardia del territorio e dell’ambiente. Per la Sicilia e il Sud solo tasse nei biglietti aerei, emigrazione dei nostri giovani, traghetti a prezzi assurdi e speculazione. BASTA!!!

Salvo Fleres

Rispondi