Altra strage del sabato sera, 4 morti (galleria foto)

Altra strage del sabato sera, in Sicilia, all’alba di ieri intorno alle ore 5, lungo la statale 121 che collega Paternò a Catania, in territorio di Belpasso, dove un’automobile, forse a causa dell’elevata velocità, si è schiantata violentemente contro lo spartitraffico su una rampa nei pressi dello svincolo per la zona industriale. Sono morti quattro giovani di Adrano, al rientro da una discoteca della riviera Ionica del Catanese, la Banacher di Acitrezza. Le vittime sono Lucrezia Diolosa Farinato, 28 anni, Salvatore Moschitta, 20 anni, Manuel Patronio, 17 anni, ed Erika Germanà, 15 anni. Il conducente dell’automobile, una Seat Leon che a causa dell’impatto si è letteralmente spezzata in due, è un uomo di 40 anni convivente della donna morta, ed è ricoverato nell’ospedale Cannizzaro, nel reparto ortopedia, per la frattura di una caviglia oltre a contusioni ed escoriazioni varie. La Procura di Catania, dopo avere ricevuto una relazione dei Carabinieri di Paternò, avvierà un’inchiesta sull’incidente di Belpasso ipotizzando il reato di omicidio stradale. Dai primi rilievi è emerso che nessuno delle cinque persone a bordo ha indossato le cinture di sicurezza, e che, di conseguenza, al momento dell’impatto, sono stati tutti proiettati all’esterno.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: