Ad Agrigento, al Centro commerciale Città dei Templi, il 17 luglio del 2018, il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, a pranzo con una collaboratrice, è stato sorpreso da un uomo che, accortosi della presenza del magistrato, avrebbe esclamato: “A chistu pubblico ministero l’ama fari saltari in aria col tritolo”. Il giudice Vella si è rivolto subito ai Carabinieri che hanno identificato e denunciato il minacciatore. Si tratta di Fabio Bellanca, 37 anni, di Joppolo Giancaxio, adesso sotto processo per minaccia grave innanzi al Tribunale di Caltanissetta, competente perché la parte offesa è un magistrato in servizio ad Agrigento. Vella, parte civile tramite l’avvocato Daniela Posante, è stato ascoltato come testimone e ha ribadito: “Quando quell’uomo si è avvicinato dicendomi che mi avrebbe fatto saltare in aria con il tritolo, e indicandomi ad un’altra persona dicendo che avrei fatto una brutta fine, ho avuto paura perché stavo svolgendo indagini delicate. Ho chiamato subito i carabinieri che, per fortuna, sono arrivati dopo pochi minuti”. Salvatore Vella ha annunciato che chiederà all’imputato solo un risarcimento simbolico, di 1 euro.

Rispondi