A Palermo, al palazzo di giustizia, la Procura ha chiesto la condanna a 1 anno e 6 mesi di reclusione per Giovanni Giammarva, ex presidente del Palermo calcio quando l’azionista di maggioranza è stato Maurizio Zamparini. E poi 1 anno e 4 mesi per Giuseppe Favatella e Michele Vendrame, ex componenti del collegio sindacale del Palermo negli anni della Serie A e della Serie B. Il processo è uno stralcio del troncone principale e si svolge con il rito abbreviato innanzi al Giudice per le udienze preliminari, Michele Guarnotta, che giudica Giammarva per false comunicazioni alla Covisoc, la commissione di vigilanza sulle società di calcio professionistiche, e gli altri due imputati per falsi nel bilancio 2016.

Rispondi