“Siamo certi che Matteo Salvini ha operato, da Ministro dell’Interno, nel pieno rispetto delle leggi e della Costituzione, per la difesa e negli interessi del Paese.

Ma c’è di più, lo ha fatto anche negli interessi della Sicilia e del Meridione, che sono le vere zone di confine dell’Italia e dell’Europa, spesso abbandonate a fronteggiare gli sbarchi di clandestini.

E che la sua fosse la politica più giusta lo dimostra il nuovo aumento di sbarchi nelle prime settimane del 2020 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a riprova del fatto che un atteggiamento più debole è percepito da chi ha interesse a favorire e sfruttare l’immigrazione clandestina come un vero e proprio incitamento.”

Lo hanno dichiarato i deputati regionali de La Lega Sicilia all’Assemblea Regionale Siciliana, Antonio Catalfamo, Marianna Caronia, Giovanni Bulla e Orazio Ragusa.

Rispondi