La sezione Lavoro del Tribunale di Sciacca, accogliendo le tesi difensive dell’avvocato Margherita Bruccoleri, ha condannato l’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento, a favore di alcuni dipendenti Dirigenti Medici responsabili di Struttura semplice e complessa, e Dirigenti titolari di incarico professionale, al pagamento di circa 35mila euro come risarcimento del danno da inadempimento contrattuale. L’Azienda sanitaria avrebbe dovuto corrispondere in favore dei suoi dipendenti Dirigenti medici, ogni mese, un importo a titolo di indennità di posizione variabile aziendale, così come previsto dal contratto sottoscritto tra le parti.

Rispondi