Era inevitabile che accadesse: un calciatore della serie A positivo al Coronavirus. Ed è Daniele Rugani, difensore della Juve. Non una squadra qualunque, l’unica insieme al Napoli ancora in attesa di comunicazioni definitive in vista della partita di ritorno degli ottavi di Champions League. Che a questo punto non ci sarà per quanto riguarda i bianconeri: nelle prossime ore dovranno arrivare in tal senso comunicazioni ufficiali da parte della Uefa perché tutte le persone che sono state a contatto nell’ultimo periodo con lo stesso Rugani dovranno necessariamente procedere all’autoisolamento. Una prassi che ogni cittadino deve seguire in questi casi, una quarantena di circa 10-14 giorni nonostante Rugani sia asintomatico. 

Fonte calciomercato

Rispondi