A Palermo la Polizia e i Carabinieri hanno arrestato Daniele Romeo, 24 anni. Sarebbe colui che avrebbe rubato un computer nel laboratorio dove si eseguono le analisi dei tamponi per la diagnosi del coronavirus all’ospedale Policlinico di Palermo. E’ un ragazzo che i medici conoscono perché lo hanno visto spesso tra i viali dell’ospedale. Il giovane è stato condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida. Nei giorni scorsi, in tre episodi, sono stati vittime di furto medici e reparti dell’ospedale. Indagini sono in corso per riscontrare se Romeo ne sia responsabile. Prima dell’arresto, il direttore sanitario del Policlinico, Giovanna Volo, ha lanciato un appello a restituire il computer che contiene “dati importanti” e ha aggiunto che l’autore del furto in laboratorio corre anche rischi per la propria salute.

Rispondi