A Campobello di Licata, i carabinieri della locale stazione, coordinati dalla Procura di Agrigento e guidati dal comandante Vitobello, hanno sgominato e posto in arresto Salvatore Termini, 64 anni ed il figlio Calogero , di anni 30. I due sono stati trovati in possesso di una consistente dose di cocaina e una somma di denaro, pari a tredici mila euro in contanti. Lo stesso Salvatore Termini era stato arrestato nel 2011 perchè coinvolto nella vicenda antidroga “Last Trip”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che aveva smantellato una associazione a delinquere impegnata nel traffico di sostanze stupefacenti tra le province di Palermo e Agrigento.
Sono gli avvocati Angela Porcello e Salvatore Manganello a difendere i due imputati.

Rispondi