Nel cuore della città di Agrigento, un’autovettura di grossa cilindrata con a bordo due persone fugge a un posto di blocco predisposto dagli agenti della Polizia. E’ accaduto durante la notte di ieri, intorno alle ore 01:00.

Gli agenti hanno imposto di fermarsi al posto di blocco e il conducente ha cambiato bruscamente direzione, dando vita a un rocambolesco inseguimento con sirene e lampeggianti accesi.
La guida veloce e spericolata del fuggitivo mirava a far perdere le proprie tracce.

Manovre pericolose e sorpassi azzardati hanno anche messo a rischio l’incolumità di altri conducenti, che guidavano nella corsia opposta.
Durante la “folle corsa” il guidatore ha affrontato una curva ad elevata velocità sbattendo contro un guardrail e, nonostante il veicolo si fosse danneggiato pesantemente, questi ha proseguito la fuga, conclusasi solo dopo essere stato intercettato da altra pattuglia che è riuscita a bloccarlo.
Il giovane, S.L. ennese classe ’96 è risultato positivo all’alcol test. In passato era già stato denunciato per lo stesso reato.

E’ stato deferito all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza e per Resistenza a Pubblico Ufficiale, oltre a ricevere una sanzione amministrativa. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

I soggetti sono anche stati sottoposti a perquisizione, la quale ha prodotto esito negativo.

Rispondi