Un passeggero con la febbre alta cerca di imbarcarsi al porto di Palermo sul traghetto Grandi Navi Veloci, in servizio per Genova e subito scatta il sistema di allarme Covid19 e si attivano le procedure

E’ stato così subito messo alla prova, e ha funzionato, l’accordo di collaborazione tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale e la Croce Rossa italiana, siglato pochi giorni fa. Ieri sera, infatti, l’ambulanza della Cri è intervenuta per trasportare all’Ospedale Cervello per accertamenti un giovane passeggero con febbre molto alta, al quale i medici di bordo del traghetto Grandi Navi Veloci, in servizio da Palermo a Genova, avevano negato l’accesso a causa della temperatura elevata. L’esito del tampone giunto in serata è però negativo e dunque il passeggero potrà riprendere il viaggio con il primo mezzo utile.

PUBBLICITÀ

Blogsicilia

Rispondi