Ricordiamo che, recentemente, Simona Finocchiaro ha accolto la richiesta di archiviazione del caso Antoci, avanzata dal Procuratore di Messina De Lucia, derubricando con lo sprezzante epiteto di ‘elucubrazioni’ le conclusioni a cui era pervenuta sull’attentato ad Antoci la Commissione Regionale Antimafia, presieduta da Claudio Fava.

La madre di Simona Finocchiaro è la giudice Emma Sturniolo… pure lei a Messina.
Bruno Finocchiaro…, padre della giudice Simona, ovviamente anche lui magistrato a Messina, è andato in pensione nel 2019. Forse se qualcuno avesse eccepito la sua incompatibilità, la dottoressa Finocchiaro, certamente, da tempo, non avrebbe potuto fare la GIP. Padre, madre e figlia facevano tutti e tre i magistrati nello stesso distretto giudiziario messinese.

Inoltre, cliccando sul link che segue, potete leggere di quando scoppiò la parentopoli dentro l’Università di Messina ed a vincere un concorso ci furono anche i figli dei magistrati Finocchiaro e Faranda:

https://www.stampalibera.it/2008/11/20/parentopoli-a-messina-quando-vinsero-il-concorso-i-figli-dei-giudici-faranda-e-finocchiaro/

One thought on “TUTTI MAGISTRATI DENTRO LA FAMIGLIA FINOCCHIARO…”

  1. io mi chiedo come fa il CSM a non applicare i suoi regolamenti a Messina e provincia? come poteva questa donna essere giudice a Barcellona P.G mentre il padre era presidente del Tribunale a Patti? E sul web ci sono pure le loro foto insieme nella commemorazione del giudice Livatino presso la Corte d’Appello di Messina.
    giudice Livatino R.I.P.

Rispondi