A distanza di quasi un mese dall’incidente scatta la denuncia per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti. Il 18 luglio a Canicattì, personale della Polizia di Stato intervenne in Contrada Caizza, dove era stato segnalato un incidente stradale tra due autovetture di grossa cilindrata. Il violento impatto costrinse le parti alle cure mediche presso l’Ospedale di Canicattì; nella circostanza, ai conducenti, venne eseguito il test alcolemico e per l’uso di sostanze stupefacenti. Uno dei conducenti risultò positivo ai cannabinoidi e alle sostanze alcoliche il cui valore accertato era pari a 2,83 gr/l. Pertanto, gli uomini del Commissariato di P.S. deferivano in stato di libertà all’A.G. il canicattinese D.E. di 30 anni per il reato di guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti.

Rispondi