Blitz della polizia di Stato che ha arrestato un gambiano, autore di una rapina a danno di un ragazzo al quale ha sottratti uno smartphone e 20 euro . E’ avvenuto in via Crispi, ad Agrigento. In manette è finito un diciannovenne originario del Gambia. Arrestato perché nella sua abitazione i poliziotti hanno trovato oltre allo smartphone oggetto della razzia anche 55 grammi di marijuana, 30 dei quali erano già confezionati e dunque pronti allo spaccio. L’immigrato dovrà dunque rispondere delle ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, rapina e ricettazione. La contestazione della ricettazione è scattata perché, nel corso della perquisizione, i poliziotti della sezione Volanti hanno ritrovato altri 6 smartphone di dubbia provenienza. Su questi telefonini sono in corso accertamenti per identificare e rintracciare i legittimi proprietari. L’arresto del giovane immigrato è stato già convalidato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento che ha applicato la misura della custodia cautelare in carcere.

Rispondi