carabinieri di Agrigento e Porto Empedocle, indagano sulla intimidazione a danno dell’impresa edile titolare di sei escavatori utilizzati in un cantiere privato in contrada Cavallo. Ignoti hanno sistemato accanto ai mezzi sei bottigliette di plastica contenenti liquido infiammabile. Anche a Ferragosto la criminalità non va in vacanza.

Rispondi