Il libro a cui lavoro dall’inizio dell’anno, e cui do in questi giorni gli ultimi ritocchi, uscirà a ottobre e sarà pubblicato, come altri due libri precedenti, dagli amici napoletani di Ad est dell’equatore. Titolo: “Al di là. Soglie, transiti, rinascite in letteratura e nel cinema”.
Ecco una sinossi.
Sulla soglia di là dalla vita, e sul successivo cammino verso uno sconosciuto altrove, romanzieri e cineasti hanno azzardato avventurose congetture; e molti personaggi d’autore hanno provato a inoltrarsi, con fiducia o sgomento, in quell’ignoto guado. Ma si dà pure il tragitto inverso, il ritorno degli estinti tra i vivi come larve desiderose d’un muto colloquio o addirittura come protagonisti di miracolose resurrezioni.
Si raduna in queste pagine una folla di scrittori e di artisti dei secoli recenti, che scrutarono in quel mondo intermedio, che di quel viavai di transiti e ritorni seguirono le orme, che – convocati a darne notizia – danno vita a un imprudente assembramento, a una ridda di visioni e narrazioni, fedi e dilemmi, congetture e confutazioni. Antonio Di Grado

Rispondi