La Gestione Commissariale del S.I.I. ATI AG9 comunica che, Siciliacque S.p.A., Società di Sovrambito, ha informato, per le vie brevi, che nel tardo pomeriggio di ieri, per intervenire per l’eliminazione di alcuni allacci idrici abusivi rinvenuti, ha interrotto l’esercizio dell’ Acquedotto “Favara di Burgio” nel tratto Palma-Licata, e, quindi, ha ridotto la fornitura idrica ai serbatoi “Sant’Angelo Alto e Basso”, nel comune di Licata, alimentati dallo stesso acquedotto. Pertanto, nella giornata odierna, nel comune interessato, non sarà possibile effettuare la turnazione idrica a mezzo dei serbatoi suddetti. Si informa che si sta continuando a garantire il regolare approvvigionamento delle utenze sensibili come idrante “Cannavecchia”, ospedale, fontanelle pubbliche di via Palma e la zona pompata servita dal serbatoio “Gagliano”. La turnazione idrica tornerà regolare non appena Siciliacque S.p.A., ultimati gli interventi, normalizzerà la fornitura idrica ai succitati serbatoi e comunque nel rispetto dei necessari tempi tecnici.

Rispondi