Situazione sotto controllo. Sono 34 i nuovi casi di Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, 4 sono migranti. Restano 10 le persone ricoverate in terapia intensiva. Nel complesso sono 68 i ricoverati. Casi che portano a 1.114 gli attuali positivi nell’isola, 1.036 dei quali in regime di isolamento domiciliare. I guariti sono 4. Eseguiti 2.365 tamponi che portano il totale a 346.347. Resta fermo a 286 il totale delle vittime dell’epidemia nell’isola. La divisione fra le province: 1 Agrigento, 12 Catania, 3 Messina, 3 Palermo, 2 Ragusa, 1 Trapani, 2 Siracusa, 2 Enna 10 di cui 4 migranti. Il tampone rino-faringeo arrivato positivo, per la provincia di Agrigento, è quello di un migrante ospite di una struttura d’accoglienza della città. Proprio in quel centro d’accoglienza si erano registrati, negli scorsi giorni, prima 14 e poi 5 contagi da Covid-19. Uno dei migranti ospiti, lo scorso 22 agosto, venne portato prima all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento e poi trasferito – dove è ancora ricoverato – a Malattie infettive dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta. Altri 5, ma ospiti di un’altra struttura d’accoglienza sempre ad Agrigento, erano pure risultati contagiati. E poi ci sono i migranti, ospiti dell’hotspot di Lampedusa, che sono stati imbarcati sulle navi quarantena: 19 sulla “Azzurra” e 60 sulla “Aurelia”.

Rispondi