Un’incredibile serie di situazioni sfortunate hanno messo a repentaglio la vita di un operaio agrigentino. Alcune ore fa, in via Madonna delle Rocche ad Agrigento un camion con cestello è sprofondato a causa del cedimento dell’asfalto, causando il volo da circa quindici metri dell’operaio impegnato sullo stesso cestello. Il 50enne agrigentino, è rimasto gravemente ferito, avrebbe riportato fratture. E’ stato già accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici, al momento, lo stanno sottoponendo a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati l’operaio era vigile, ma molto dolorante. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del comando provinciale. Dopo i soccorsi, è stato dato il via agli accertamenti di carattere tecnico. Il terreno pare che abbia ceduto laddove c’era uno dei piantoni del mezzo pesante. E l’operaio che era al lavoro sul cestello – si tratta di lavori privati – è precipitato. In via Madonna delle Rocche anche i carabinieri della compagnia che si stanno occupando di ricostruire la dinamica dell’incidente sul lavoro, raccogliendo anche le testimonianze di chi era presente.

Rispondi