Tornano dalle vacanze, ad esempio a Malta e al termine della quarantena fiduciaria risultano positivi al Covid-19. Tutti e quattro, tre dei quali fanno parte dello stesso nucleo familiare, sono asintomatici. Essendosi messi in quarantena non hanno avuto contatti con amici e conoscenti. “Evitiamo gli assembramenti, non possiamo permetterci leggerezze – ha lanciato l’appello il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura – . Due tamponi positivi anche a Castrofilippo che, fino ad oggi, era stata Covid-free. “L’Asp di Agrigento mi ha notificato che 4 persone residenti nella nostra città sono risultate positive – ha confermato il sindaco Di Ventura – si tratta di persone che rientravano dalle vacanze, provenienti dall’estero, qualcuno anche da Malta. A seguito della quarantena fiduciaria, così come previsto dalla norma sono stati sottoposti al tampone. Ho contattato i contagiati e sono asintomatici. Tre fanno parte della stessa famiglia. Fortunatamente, in queste settimane, non hanno avuto contatti con persone diverse da quelle della loro famiglia. Questi contagi creano preoccupazione – ha aggiunto il primo cittadino – – perché siamo consapevoli che il problema del Coronavirus non è stato superato. Bisogna evitare gli assembramenti perché il virus non perdona. Non possiamo permetterci leggerezze”. Nel corso della giornata sono stati accertati altri positivi, rispettivamente a Ravanusa, Palma di Montechiaro, Sciacca (con un dodicenne positivo al tampone) e Naro.

Rispondi