A Cattolica Eraclea disposti provvedimenti per il contenimento del rischio contaggi da Covid-19. Se come noto in città ci sono oggi 43 soggetti in isolamento domiciliare in attesa di tampone dopo aver partecipato ad un banchetto nuziale (uno è già risultato positivo), il sindaco Santo Borsellino ha sottoscritto un’ordinanza che applica un “mini” lockdown. “Visti gli ultimi avvenimenti – ha detto – ho ritenuto opportuno emanare una ordinanza che dispone la sospensione a data da destinarsi del mercato settimanale; la chiusura degli impianti sportivi del Comune; l’obbligo per le attività commerciali di utilizzo di materiale monouso e ad effettuare la sanificazione dei locali e di limitare l’ingresso a pochi clienti così da permettere di mantenere l distanza di sicurezza”.
“Invito inoltre – dice ancora il sindaco – tutti i cittadini ad indossare la mascherina, mantenere il distanziamento sociale e osservare tutte le misure igienico sanitarie. Il momento che stiamo attraversando è tragico e soltanto con l’aiuto e la responsabilità di tutti possiamo uscirne fuori”. Intanto a Sciacca ci sono altri quattro casi di coronavirus. Lo ha annunciato il primo cittadino Francesca Valenti. I nuovi casi di positività sarebbero legati all’ormai “noto” matrimonio che ha portato all’isolamento di oltre 150 persone a Sciacca. Al momento ci sono 12 casi di coronavirus.

Rispondi