Domenica 12 settembre 2020 il Responsabile regionale del dipartimento Agricoltura e Allevamento, il dottor Miceli Ciro, esponente della Lega Sicilia Salvini Premier, si è recato in diverse aziende agricole e zootecniche ricadenti sul territorio di Grotte e di Racalmuto per fare il quadro della situazione dei due comparti e di altre realtà.
Ad aspettarlo: il Commissario Cittadino di Grotte e di Racalmuto, rispettivamente Joel Butera e Lucia Guagliano; con loro i componenti dei due Direttivi.
Si è partiti iniziando con la visita di un allevamento delle capre giurgintani.
Capre in estinzione e produttrici di ottomo latte
L’allevatore ha esposto le sue considerazioni dicendo che non vi sono leggi tali da sostenere al meglio il delicato comparto.
Si e andati alla volta di una cantina privata di vino; con essa l’oliveto e la produzione di olio.
È seguita la cantina sociale”La Torre di Racalmuto.
Qua si sono toccati tasti che hanno portato allo sbarco di Garibaldie con questo, il declino della nostra Isola ricca di tanti prodotti e di tanta manodopera.
Si sono scritti a mano a mano le richieste di intervento sulle tante cose da attenzionare alla Regione, e questo L’agronomo Miceli sta dimostrando da mesi in giro su tutto il Territorio siciliano di esserne veramente all’altezza.
La pioggia persistente ha fatto concludere il viaggio tra le contrade di Grotte e Racalmuto nella c.da La Noce dove lo scrittore L.Sciascia scrisse gran parte delle sue opere.
Ad aspettarci per l’ultimo appuntamento della giornata è stato un giovane imprenditore dedito alla coltivazione di pistacchio.
13 ettari di ottimo prodotto.
Il nostro agronomo Ciro Miceli si farà carico di tutte queste richieste che i vari imprenditori hanno esposto per loro ma è un monito che vale per tutte le aziende che ricadono tra Grotte e Racal.uto.
Auguriamo buon lavoro a Miceli, sperando che venga fatto un buon lavoro per tutto il comparto agricolo e zootecnico.

Rispondi