Il giallo è ormai a una svolta. Ci vorranno trenta giorni per sapere qualcosa di più su alcune tracce ematiche rinvenute all’interno dell’abitazione del padre di Gessica Lattuca, ragazza scomparsa misteriosamente due anni fa da Favara. Il reparto investigazioni scientifiche dei carabinieri di Messina ha effettuato nelle scorse settimane, su disposizione della Procura di Agrigento, ulteriori accertamenti su una palazzina nel centro storico di Favara. L’abitazione è del padre di Gessica, ma nel periodo in oggetto è stata nella disponibilità del fratello maggiore della ragazza,Enzo.

Rispondi