“Sono arrivate alla Commissione Antimafia regionale molte segnalazioni su
presunte interferenze nella campagna elettorale per le amministrative di
Enna e sui molti candidati che sarebbero direttamente riferibili
all’azienda sanitaria locale di quella provincia.
Ovviamente le stiamo inoltrando al Prefetto e al Procuratore della
Repubblica di Enna per le loro opportune valutazioni”.

Lo afferma il presidente della Commissione Antimafia dell’Ars, Claudio
Fava, che preannuncia “una missione istituzionale ad Enna subito dopo le
elezioni, per incontrare (come fatto in altre province siciliane) il
Prefetto, il Procuratore e i rappresentanti delle Forze dell’ordine.”

Rispondi