Primo massiccio controllo anticovid19 delle forze dell’ordine sulle strade di Agrigento, dopo la presa d’atto della mancata osservanza delle norme anticontagio. Quasi 100 persone identificate, oltre dieci sanzioni da 333 euro a soggetti che non hanno rispettato le norme, quale il divieto assembramenti e il mancato utilizzo di mascherine e una maxi multa da 3 mila euro ad un tunisino, residente ad Agrigento, sorpreso dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento ad urinare per strada. Un 65enne è stato invece denunciato all’autorità giudiziaria per non aver rispettato il cosiddetto Daspo Urbano che gli impediva di frequentare determinati posti. Infine una rissa tra adolescenti è scoppiata nei pressi di Villa Bonfiglio: all’arrivo dei poliziotti, coadiuvati anche dalla Guardia di Finanza, si erano dileguati quasi tutti. L’unico ad essere stato identificato è un 17enne che ha riportato lesioni lievi ed è stato trasportato in ospedale per le cure mediche del caso.

Rispondi