Seconda fuga di migranti in meno di una settimana, dopo le innumerevoli dei mesi scorsi, dall’ex villa Sikania a Siculiana, adibita a centro quarantena covid. A scappare sono stati una quindicina di stranieri, con tanto di poliziotto aggredito e costretto a ricorrere alle cure dell’ospedale. Aggiornamenti nelle prossime ore.

Rispondi