Tentò violenza sessuale su turista alla Scala dei Turrchi, chiesto rinvio a giudizio

Avrebbe preso la mano della vittima, tenta di accostarla alle sue parti intime, intimandole ripetutamente di praticargli un rapporto orale. La donna, approfittando del fatto che l’auto non era in movimento, aprì lo sportello e fuggì.
La vicenda, a distanza di un anno e mezzo, approderà in aula per l’udienza preliminare. La Procura della Repubblica ha, infatti, chiesto il rinvio a giudizio di D.G.M., 45 anni, originario di San Cataldo e residente ad Agrigento, con l’accusa di tentata violenza sessuale. A decidere se disporre o meno l’approfondimento dibattimentale sarà il gup Alessandra Vella all’udienza del 10 marzo.Il primo passaggio in aula era stato programmato per ieri mattina ma non è stato possibile notificare l’avviso dell’udienza alla turista svizzera che ha denunciato i presunti tentativi di abusi e potrebbe, adesso, costituirsi parte civile ottenendo il risarcimento dei danni in caso di condanna.
L’episodio al centro del processo risale al 22 ottobre dell’anno scorso.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: