Segati 32 alberi di ulivo a un bracciante

Segati e rasati al suolo 32 alberi di ulivo. E’ accaduto in contrada Volpara a Lucca Sicula. Vittima dell’intimidazione un bracciante agricolo, incensurato, di 58 anni. Il danneggiamento, che ha provocato danni quantificati in circa 2 mila euro, è stato già denunciato alla stazione dei carabinieri del paese. I militari dell’Arma, come sempre avviene in casi di questo genere, hanno informato l’autorità giudiziaria e hanno avviato le indagini. I carabinieri potrebbero riuscire a circoscrivere il tipo di movimenti registratisi in quell’area proprio nelle ore in cui gli alberi di ulivo – 32 appunto – venivano tagliati. Servirà, però, naturalmente, del tempo affinché le indagini progrediscano. L’obiettivo è chiaramente uno soltanto: riuscire ad identificare i balordi che hanno provocato il danno. Difficile ipotizzare, anche se non impossibile, che ad agire possa essere stata soltanto una persona.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: