A San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, i Carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari disposta dal Tribunale di Caltanissetta, hanno arrestato per violenza sessuale un uomo di 49 anni. L’uomo, titolare di un bar a San Cataldo, abusando della propria posizione di datore di lavoro, avrebbe costretto le proprie dipendenti, alcune delle quali minorenni, a subire atti sessuali contro la loro volontà. L’indagine trae origine dalla denuncia del fidanzato di una delle ragazze, condotta nell’abitazione del datore di lavoro, dove sarebbe stata costretta, contro la propria volontà, ad intrattenere un rapporto sessuale.

Rispondi