Giudizio immediato per la rapina alla Sant’Angelo di Raffadali

Il Tribunale di Agrigento ha disposto il giudizio immediato a carico dei presunti autori della maxi rapina, lo scorso 10 febbraio, con bottino dai 50 ai 60mila euro, alla Banca popolare Sant’Angelo di Raffadali. Si tratta di Raffaele Salvatore Fragapane, 43 anni, di Santa Elisabetta, e dei palermitani Umberto D’Arpa, 53 anni, e Martino Merino, 26 anni. I difensori, gli avvocati Giuseppe Barba e Ninni Giardina, hanno scelto il giudizio abbreviato. Fragapane sarebbe stato il basista. I due palermitani gli esecutori materiali.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: