Il dirigente sindacale dell’SGB, Aldo Mucci, ha chiesto un incontro urgente alla prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, per affrontare la questione del mancato pagamento, da parte della società Hydortecne, proprietà di Girgenti Acque, delle spettanze retributive ai lavoratori licenziati nell’agosto 2018 e poi reintegrati dal Giudice del Lavoro del Tribunale di Agrigento che ha dichiarato illegittimo il licenziamento. In alternativa al pagamento delle spettanze, il giudice ha disposto la reintegrazione nel posto di lavoro. Ebbene, finora la Hydortecne non ha pagato le spettanze e non ha reintegrato i lavoratori.

Rispondi