Una circolare della Protezione civile, a margine dell’ordinanza del presidente della Regione, Nello Musumeci, specifica che, domenica e festivi, per bar, pasticcerie, ristoranti e pizzerie non vi è solo la possibilità delle consegne a domicilio ma è autorizzato anche l’asporto fino alle ore 22, con divieto di consumazione e di assembramento sul posto o nelle adiacenze. E ancora: “Nei giorni festivi e domenicali, limitatamente agli orari di apertura dei cimiteri, si deve ritenere consentita la vendita di piante e fiori solo in prossimità dei cimiteri stessi”.

Rispondi