La commissione sanità dell’Ars farà degli accertamenti sulla morte dell’uomo di 77 anni avvenuta questa mattina al pronto soccorso dell’ospedale Ingrassia di Palermo. L’uomo era stato portato nell’area di emergenza dai sanitari del 118. Le sue condizioni non sembravano gravi, raccontano dall’ospedale. Al paziente è stato fatto il tampone poi è stato portato in una delle stanze del nosocomio in attesa dell’esito degli esami.

Non appena sono arrivati la Tac e i risultati diagnostici è emerso che doveva essere subito operato d’urgenza per una dissecazione aortica. Secondo il sindacato Cimo i medici non hanno trovato un posto in cardiochirurgia.

“Cercavano un posto nei reparti di cardiochirurgia – dice Angelo Collodoro vicesegretario del sindacato dei medici Cimo – Questo posto non è stato trovato. Più passavano le ore, più la situazione diventava seria. Poi è arrivato il decesso».

Il presidente Margherita La Rocca Ruvolo ha assicurato il proprio interesse per accertare i fatti.

Rispondi