Un barcone, con a bordo un’ottantina di migranti, è stato intercettato a largo di Porto Empedocle. Il gruppo di extracomunitari, trasbordato su due motovedette della Guardia costiera e su una della Guardia di Finanza, è stato condotto al molo e poi trasferito nella tensostruttura sul posto. I migranti sono stati sottoposti alle ordinarie procedure di identificazione e foto-segnalamento prima di essere trasferiti nel Trapanese, in un centro d’accoglienza dove effettuare la quarantena anti-Covid. Una donna incinta è stata condotta al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” ad Agrigento. Durante il viaggio verso Trapani, nei pressi di Cattolica Eraclea, un gruppo di migranti si è scatenato in escandescenze, hanno aggredito l’autista del pullman costringendolo a fermare il mezzo e poi sono fuggiti travolgendo un carabiniere. Ricerche sono in corso.

Rispondi