E’ morto ad Agrigento dopo una lunga e sofferente malattia Pino Catalano, rinomato e storico ristoratore della città dei Templi. E tra i Templi, lungo la panoramica, Pino Catalano fu conosciuto e apprezzato, tra gli anni ’60 e ’70, come gestore del ristorante “Le Caprice”. Tanti ricordano ancora uno dei suoi piatti più prelibati, la carbonara o, meglio, come è stata tramandata da diverse generazioni, la “carbonara di Pino Catalano”, per distinguerla dalle altre. Dopo “Le Caprice”, Pino Catalano ha avviato un altro ristorante destinato a trasformarsi nel corso del tempo in una vera e propria “istituzione” della ristorazione ad Agrigento, la “Taverna Mosè”, meta privilegiata soprattutto da tanti personaggi dello spettacolo. Pino Catalano, amante delle passeggiate a San Leone, è padre di un altro rinomato e conosciuto ristoratore agrigentino, Giovanni Catalano, al quale la redazioe rivolge le più sentite condoglianze estendendole alla famiglia tutta.

Rispondi