La Guardia di Finanza ha scoperto nel Trapanese redditi di cittadinanza percepiti illegalmente per un importo complessivo di 1 milione e 200mila euro. Nel corso degli ultimi mesi sono state denunciate 127 persone. Diversi i “comportamenti illeciti” che secondo le Fiamme Gialle sarebbero emersi nel corso degli accertamenti: alcuni hanno dichiarato di essere disoccupati, mentre in realtà lavoravano in nero; altri hanno nascosto la proprietà della prima casa e di altri immobili per un valore superiore alla soglia di 30mila euro; altri ancora non hanno dichiarato vincite online o l’ottenimento di somme da parte di compagnie assicurative. Tra i denunciati, inoltre, anche chi ha nascosto i propri precedenti penali per reati legati alla criminalità organizzata o truffa allo Stato.

Rispondi